Banner

IL COMUNE INFORMA: approvato il bilancio di Previsione 2015 del Comune di Rocca Massima

E-mail Stampa PDF

IL COMUNE DI ROCCA MASSIMA HA APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015.

Con una lettera_aperta_ai_cittadini_ed alle cittadine di Rocca Massima, il Sindaco Angelo Tomei annuncia la recente approvazione del _bilancio_di_previsione_2015 del Comune di Rocca Massima.

Una  lunga e corposa relazione del sindaco Angelo Tomei,  nella seduta del consiglio comunale di lunedì 8 giugno che ha visto alcuni punti approvati anche dalla minoranza ed una astensione al momento di votare il bilancio, ha commentato il momento dell’approvazione del Bilancio di previsione 2015 del Comune di Rocca Massima. L’ astensione - commenta il Sindaco Tomei – ha rappresentato un riconoscimento della minoranza al lavoro sin qui svolto dalla nostra Amministrazione e alla futura programmazione. Il Sindaco Tomei ha illustrato tutti i settori strategici della prossima programmazione. Dal risultato positivo raggiunto con la raccolta dei rifiuti porta a porta che ha raggiunto una percentuale del 75% consentendo all'Amministrazione comunale di diminuire la tassa della prossima scadenza della tari del  15%, nonché l’eventuale contributo provinciale richiesto che consentirebbe di raggiungere l’obiettivo massimo del 100% di Rd con il “Piano Strategia Rifiuti Zero” messo a punto dall’Amministrazione, attuando infatti  “la strategia  Rifiuti  zero” il Comune di Rocca Massima si propone  di riprogettare  la  vita  ciclica  dei  rifiuti, massimizzare la  raccolta  differenziata  porta  a  porta, attivare il  compostaggio  dei  rifiuti  organici  in  maniera  sistematica  e controllata, promuovere una puntuale campagna di comunicazione. Per quanto concerne i servizi sociali l’Amministrazione ha mantenuto inalterato lo standard dei servizi sinora assicurati, nonostante i tagli attuati dal governo e dalla regione: segretariato sociale, servizio sociale professionale, assistenza domiciliare per anziani e disabili, assistenza domiciliare educativa per minori in difficoltà, tirocini formativi per soggetti in condizione di disagio economico.  Per i propri giovani, l’Amministrazione comunale ha avviato il progetto comunale “Animiamo i nostri giovani” del Piano Locale Giovani del Distretto sociosanitario 1 Ausl Lt, con il proposito  nello specifico di realizzare un servizio di animazione socio culturale per i giovani di Rocca Massima                  Non è mancato l’impegno verso il tema della sicurezza urbana,  con il progetto Rocca Massima Sicura a partire dal 2013 l’Amministrazione comunale ha infatti avviato  una più ampia riflessione sulle politiche della sicurezza urbana promuovendo  momenti di “sicurezza partecipata”. Nel nostro Comune, in questi anni, abbiamo sviluppato forme innovative di partecipazione in diversi ambiti. - continua Tomei -   E’ per noi quindi naturale parlare oggi anche di “sicurezza partecipata”, perché la sicurezza urbana è un bene pubblico da ricercare con il contributo di tutti gli attori sociali.  La nostra azione amministrativa parte  dalla convinzione che “la sicurezza urbana è il risultato o valore aggiunto del buon governo della città nel suo complesso”, partecipando pertanto alla domanda di finanziamento regionale per l’anno 2015 di cui alla L. R. 15/2001, con una richiesta complessiva di 40.000,00 euro, l’Amministrazione comunale  si è posta l’obiettivo di promuovere un Sistema integrato di sicurezza Urbana, realizzando azioni e strumenti innovativi ed informativi per la concertazione, la cooperazione, l’interscambio e l’integrazione tra competenze e servizi finalizzati alla sicurezza urbana, svolti da Operatori della Polizia Locale, delle Polizie nazionali, dei servizi sociali, degli organismi associativi e di volontariato.  In ultimo, il cavallo di battaglia dell’Amministrazione Tomei, con l’elencazione dei traguardi raggiunti dal settore Urbanistica e Lavori Pubblici: dalla richiesta di Finanziamento per il Piano di Recupero del Centro Storico ai sensi della L.R. 55/76, al completamento iter burocratico Variante al PRG puntuale con relativo rilascio del Permesso di Costruire relativo all’impianto a fune aerea della Soc. Maxima; completamento iter  variante puntuale  proponente impresa Priori che permetterà a costi  zero la realizzazione di un parcheggio pubblico; completamento del primo sottocomparto della zona “C”  località la Ferrara; la riproposizione del bando per la vendita a giovani coppie e residenti del terreno edificabile di proprietà comunale in loc. la Ferrara; l’ affidamento incarico redazione della Variante Generale al P.R.G, la Predisposizione del Piano di Insediamenti Produttivi (P.I.P.) in località Boschetto; Redazione del Rapporto Preliminare di Assoggettabilità  a Valutazione Ambientale Strategica (VAS)  per variante puntuale in località la Ferrara; Approvazione del Piano di Zonizzazione Acustica; Implementazione  del S.I.T. Sistema  Informatico  Territoriale con l’inserimento delle normative  del P.T.P.R  Piano Territoriale Paesaggistico Regionale e delle aree sottoposte al vincolo di ZPS(Zona Protezione Speciale) in maniera da dare informazioni  sui vincoli sempre più complete alla cittadinanza  sui terreni di loro proprietà.  Le opere pubbliche  - continua Tomei - rappresentano un asse strategico d'investimento per la promozione della ripresa economica e dello sviluppo. È stata inserita in bilancio una serie di interventi volti soprattutto alla valorizzazione del territorio ed alla conservazione del patrimonio comunale. Gli interventi programmati riguardano la rete viaria, le strutture scolastiche, l'illuminazione pubblica, il patrimonio ambientale e sono inseriti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche. Per alcune opere sono state reperite le risorse finanziarie necessarie, mentre per altre sono state effettuate specifiche richieste presso gli enti territoriali sovraordinati per un auspicato sostegno economico:  “SULLE TRACCE DEL PASSATO” Richiesta ai sensi  della DGR N.582 DEL 02.09.2014   di € 40.000,00 per il restauro del monumento dei caduti, “Richiesta  finanziamento  alla Regione Lazio ai sensi  della DGR N.538 DEL 05.08.2014  per la realizzazione di un punto sosta ed esposizione presso la piazzetta del BOSCHETTO  € 251.000,00, ripartizione del fondo per  il riequilibrio territoriale dei Comuni del Lazio” Regione Lazio D.D.G. del 27.09.2014 per € 300.000,00 per la riqualificazione arredo urbano loc. San Rocco; “Area infrastrutture sociali, domanda per la formazione della graduatoria relativa al Piano Triennale 2015/2017 per l’edilizia scolastica” Regione Lazio consegnato il 10.04.2015 di € 355.000,00 per il completamento del plesso scolastico Boschetto; “Interventi per il recupero e la messa in sicurezza dell’edilizia scolastica in attuazione del D.G.R. n°42 del 10.02.2015” Regione Lazio consegnato il 23.03.2015 di € 50.665,00  per la messa in sicurezza della Scuola Boschetto; “NUOVI PROGETTI”  Regione Lazio consegnato il 13.05.2015 di € 400.000,00 per il recupero della Scuola Amato Rosetta; “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla L.R. n. 12/81” Regione Lazio per Completameto Palestra Scuola Boschetto € 355.000,00; “Lavori di messa in sicurezza dissesto idrogeologico”  Regione Lazio consegnato il 17.12.2014 di € 1.344.481,77 per la messa in sicurezza della S.P. Giulianello. “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla L.R. n. 38/99”   per la Tutela e Recupero del Centro Storico  € 300.397,49; “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla L.R. n. 72/80”   Manutenzione strade Comunali, via Femmina Morta, via dei Bufali, Loc. LA Selva, Loc. Pratozzo, Loc. La Chiusa, Loc. Via Nova di   € 256.893,29; “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla L.R. n. 88/80 e 48/90”   per Ampliamento Rete Idrica e Fognante   € 350.394,68 “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla L.R. n. 15/02”   per la Completamento Impianto Sportivo Polivalente  € 493.312,54; “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla L.R. n. 27/90”   per Recupero del Sagrato della Chiesa del Carmine  € 158.800,00, “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla  L.R. n. 27/90”   per Recupero della Chiesa San Michele Arcangelo   € 697.913,56;  “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla  L.R. n. 74/89”   per Abbattimento Barriere Architettoniche Centro Storico  € 185.000,00;  “Domanda di ammissione ai benefici e provvidenze di legge a valere sulla  L.R. n. 74/89”   per Abbattimento Barriere Architettoniche Loc. Maddonnella  € 151.804,87. I lavori pubblici realizzati contano: messa in sicurezza di via dei Canalicchi e via dei Formali; Lavori di ripristino in via della Ricciara in loc. Boschetto; Lavori di bonifica del fosso di Mazzabarile; Lavori di messa in sicurezza area Fontanile dei Canalicchi; Manutenzione arredo urbano e sistemazione strade Centro Storico; Installazione di lampioni in loc. La Madonnella;Messa in sicurezza strada comunale via Nova, la Selva e loc. Cunetta; Manutenzione giochi parchi comunali; Arredo Urbano Largo Mariani con pannelli ornamentali per messa in sicurezza ringhiere; Bonifica linea elettrica via delle Ficorelle; Completamento lavori del Plesso scolastico di Boschetto; Completamento palestra loc. Boschetto;Completamento illuminazione pubblica via Trieste e loc. Boschetto; Rifacimento asfalto via delle Ficorelle, largo Secondo Mariani, via della Chiusa, piazza della Madonnella, via XXIII Marzo, e via Ponte Sano; Lavori vari ordinati dal Podestà e non ufficialmente inseriti.  Crediamo – conclude il Sindaco Tomei - che questo Bilancio di Previsione 2015, così come approvato, offra una prospettiva di sviluppo d’insieme per Rocca Massima, nella quale emerge la nostra volontà di continuare a puntare sul valore delle nostre forze presenti sul territorio, sul volontariato, promuovendo l’ambiente, la cultura, il turismo, la sostenibilità dell'azione rivolta verso l'economia; il rigore nel rispetto dei conti, che sa però mostrare anche il suo lato umano nella difesa del più debole. Un ringraziamento all'Assessore al bilancio Angelo Coriddi che in questi giorni ha lavorato insieme all'ufficio con la  dott. Ssa Carla Cesarelli per arrivare alla stesura di questo importante strumento programmatorio. Insieme al nostro encomiabile personale, che ringrazio, ce la stiamo mettendo tutta per dare una risposta puntuale ed efficace  ai cittadini di Rocca Massima. Sicuramente avremmo voluto fare di più, ma siamo consapevoli che in questa delicata fase storica non fosse possibile puntare oltre, sicuramente crediamo che l'impostazione data a questo documento economico oggi sia una buona base di partenza, dalla quale ripartire per dare un futuro sviluppo al nostro territorio”

 

IL SERVIZIO COMUNICAZIONE


 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 12 Giugno 2015 14:50 )  

Il sito del Comune di Rocca Massima utilizza cookie tecnici, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.
Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e vedere la nostra informativa sulla privacy, clicca qui.

Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.

EU Cookie Directive Module Information